Lifestyle

Cheep but Personal – home sweet home: giardini e terrazzi

Anche nel duemilaventi non possono certo mancare le idee carine per personalizzare le vostre case in chiave cheep. Dopo aver trovato soluzioni sfiziose per la cucina, per il living, per la camera da letto e per il bagno, oggi usciamo e ci occupiamo degli spazi esterni.  Che sia un giardino, un patio o un semplice balcone poco importa, lo scopo come sempre è dare carattere agli spazi con le nostre mani ma soprattutto senza spendere troppi soldi. E allora iniziamo! 

Non avete voglia di smaltire i vecchi pneumatici consumati? Benissimo, procuratevi diversi metri di corda e fateli diventare dei pouf. Per coprire il buco centrale, ed evitare che la zona sprofondi fate prima alcuni giri con una corda più sottile in modo da creare una superficie stabile; poi iniziate ad attorcigliare la fune tutt’attorno allo pneumatico aiutandovi, mano a mano che salite, fissandola con della colla a caldo. Queste creazioni possono essere comode da usare anche come poggia piedi o come tavolini se avete già un divanetto fuori ma se decidete di usarli proprio come pouf, per rendere la seduta più comoda, potete ovviamente procurarvi dei cuscini tondi da appoggiarci sopra.  

DIY-Tire-ottomon

Se avete il pollice verde e vi piace coltivare i fiori, con gli stessi pneumatici citati sopra potete anche creare dei personalissimi porta vasi. Il consiglio è quello di utilizzare i colori acrilici che sono molto resistenti agli agenti atmosferici e quindi anche se lasciati all’aperto non si sfaldano; mentre per le decorazioni posso solo dirvi di affidarvi alla vostra fantasia, tinta unita o con qualche disegno questo ovviamente dipende anche dalle vostre doti artistiche. 

Le lanterne vendute da Ikea sono sicuramente molto carine, ma che ne dite di un modello unico che avete solo voi? La versione classica è sicuramente la più facile da ricreare e vi servono semplicemente dei barattoli e qualche candela a vostro piacimento; potete appenderle o appoggiarle, decorarle con nastri o corde oppure impreziosirle con sassolini colorati e pietruzze di ogni genere. 

Se invece volete creare qualcosa ancora più particolare potete acquistate delle candele galleggianti, riempire i barattoli di acqua e aggiungere oli essenziali, agrumi o aromi a vostro piacimento; un piccolo suggerimento utile è quello di metterci qualche goccia di olio essenziale di citronella che, oltre a sprigionare un buon profumo, tiene alla larga zanzare.

C’è un ‘alternativa anche per chi preferisce l’illuminazione artificiale ma vuole lo stesso ottenere un effetto suggestivo: sostituire le candele con file di lucine alimentate a batteria. Sono pratiche perchè potete posizionare i vostri barattoli dove più vi piacciono senza vincoli di cavi e di prese elettriche ma donano comunque un tocco incantato all’ambiente. 

In cucina vi piace avere erbe aromatiche sempre fresche ma non avete posto fuori per tenere un vero e proprio orto? Potete costruirvi un orticello verticale! Procuratevi un pallet in legno, tappate le fessure sul lato inferiore di ogni ripiano con delle assi (in alternativa potete inserire direttamente dei vasi rettangolari in ogni buco), aggiungete la terra e le semenze che preferite ed il gioco è fatto! La stessa cosa ovviamente può essere fatta anche con dei fiori per dare colore al vostro patio senza necessariamente disporre di grandi spazi o con delle piante grasse che non necessitano di molte cure.

Cattura2

2675cf7dd356cedd9cc4bbc9b78fd113


Come sempre vi lascio anche i link alle “puntate precedenti”


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...