Beauty

EYE PATCH – a cosa servono, quando e come usarli

Una delle cose che più ho apprezzato di questa quarantena forzata è che mi ha dato il tempo necessario per riposarmi e ricaricare le batterie, ma soprattutto per fare tante cose che spesso rimandavo proprio per mancanza di tempo. Una di queste cose è senza dubbio la skincare routine: quando lavoro è già tanto se riesco a fare la maschera viso una volta a settimana, mentre in questo periodo sono riuscita a mantenere la media di due/tre volte a settimana, esattamente come dovrebbe essere.

Ma oggi non sono qui per parlarvi di scrub o maschere da fare con regolarità, bensì di un trattamento che potrebbe essere addirittura definito d’emergenza. Gli eye patch -letteralmente “cerotti per gli occhi“- sono delle striscette di materiale gelatinoso, generalmente Hydrogel, che grazie alla loro forma a mezza luna si adattano perfettamente per essere applicati nella zona del contorno occhi.

Ogni marchio ha la sua versione con un componente specifico, e infatti in base all’ingrediente principale possono cambiare la loro funzione, ma generalmente tutti i patch occhi servono per:

  • sgonfiare le borse sotto gli occhi
  • distendere la pelle per evitare la formazione di rughe
  • idratare 

IMG_20200427_104930

Come dicevo prima può essere considerato un vero e proprio rimedio dell’ultimo minuto poiché il loro effetto è immediato. Hanno un tempo di posa simile a quello di una comune maschera viso ma al contrario di quest’ultima non devono essere risciacquati quindi potete anche indossarli mentre vi truccate o mentre vi preparate per andare al lavoro o in università.  La scorsa notte proprio non avete chiuso occhio ma oggi vi attende una giornata importante? No problem: a viso pulito applicate i patch sotto la rima inferiore dell’occhio, attendete 15/20 minuti, li rimuovete ed il gioco è fatto… avrete uno sguardo fresco e riposato nonostante le ore piccole! 

IMG_20200427_103853_743 Io, che come sempre ero un po’ scettica, ho provato ad acquistare quelli di Kiko che sono energizzanti e contengono estratto di semi di caffè Arabica. Il costo è di 2,99€, sono super facili da applicare e grazie alla consistenza del gel trasmettono una sensazione di piacevole freschezza. Questi nello specifico promettono uno sguardo fresco e tonico e devo ammettere che appena tolti ho notato che le mie occhiaie erano considerevolmente diminuite. Anche la rimozione è semplice: non crea nessun fastidio alla pelle e il prodotto in eccesso viene subito assorbito lasciando la zona del contorno occhi ben idratata. Sicuramente non lo consiglio come rimedio da utilizzare tutti i giorni per contrastare borse ed occhiaie ma, nel caso di un’occasione particolare, in cui dovete apparire in forma smagliante con lo sguardo riposato secondo me sono perfetti. 

Naturalmente in commercio ce ne sono veramente di tutti i tipi, con ogni genere di componente e soprattutto per tutte le tasche. Per esempio Beauty Formula vende dei patches con vitamina A ed E, una confezione costa solo 1,99 € e all’interno trovate 6 cerotti; il marchio coreano Holika Holika ha pensato più in grande e per i suoi patch occhi con concentrato di aloe vera ha creato una pratico barattolo che contiene ben 60 pz -pari quindi a 30 applicazion- al prezzo di € 28,99; quelli di Erborian invece costano 6,90 €, contengono estratto di liquirizia e al contrario di tutti quelli visti fin’ora sono in tessuto.

patches

Ovviamente pure Sephora ha dedicato un angolino agli eye patch nella sua vasta collezione di maschere. Anche queste si distinguono dalle solite per composizione, anziché essere in hydrogel sono fatte di Bio-Cellulosa che sembra essere l’ultimissima frontiera in fatto di cosmesi e skincare. Il costo è di € 3,90 l’una, con la possibilità di farli rientrare nella solita promozione del brand prendi 4 paghi 3, e si può scegliere tra tre diversi elementi di origine naturale: melograno, litchi o cetriolo

 

sephora

Comunque, al di là dei benefici e degli ingredienti, il consiglio che ogni marchio da è sempre lo stesso: per sfruttare al massimo l’effetto dei patch occhi teneteli in frigorifero -soprattutto adesso che arriva il caldo- e tirateli fuori solo al momento dell’applicazione. Il gel freddo di frigo trasmetterà immediatamente alla vostra pelle una sensazione di  fresco e di sollievo che vi accompagnerà per tutta la durata dell’applicazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...